In particolari circostanze o quando l'anestesia inalatoria non può essere utilizzata, si può ricorrere all'utilizzo di anestetici somministrabili direttamente per via endovenosa.

Questo tipo di anestesia prevede la somministrazione di farmaci o in bolo, in infusione continua (TIVA) oppure in TCI (target controlled infusion) tramite l'utilizzo di pompe siringa che erogano i farmaci secondo algoritmi predeterminati pe mantenere la concentrazione del farmaco costante o a livello plasmatico (target plasmatico) oppure nel sito d'azione (target effettore).