È il genere di anestesia di più largo utilizzo.

Attraverso particolari apparecchi (vaporizzatori) vengono erogati al paziente volumi di anestetici direttamente nell'aria od ossigeno che l'animale respira. Questi farmaci hanno quasi esclusivamente la capacità di produrre ipnosi (incoscienza) per cui devono essere necessariamente associati ad altre molecole (antidolorifici e miorilassanti) per ottenere un'anestesia cosiddetta bilanciata.

Questo tipo di anestesia è il gold standard perchè attraverso la combinazione di vari farmaci ci permette di ottenere il miglior effetto anestesiologico tutelando il benessere dell'animale.